Un’iniziativa di
Bonucchi Assicurazioni
Frequenza200 contro la povertà educativa
Frequenza200 contro la povertà educativa

L'Agenzia Generale Axa Assicurazioni di Modena, in collaborazione con WeWorld Onlus sostiene un progetto contro la povertà educativa, che colpisce i ragazzi tra i 10 e i 16 anni, attraverso laboratori educativi e doposcuola.

Sono tanti, troppi i bambini che in Italia hanno bisogno di aiuto per poter andare a scuola e diventare grandi. In Italia 700.000 bambini rischiano di abbandonare la scuola.

Il progetto Frequenza200 di WeWorld è stato creato con l’obiettivo di aiutare questi bambini e riportare sui banchi di scuola i ragazzi a rischio di abbandono. Il programma parte dall'obbiettivo di coinvolgere scuole, insegnanti, famiglie che vivono il quertiere, focalizzando l'attenzione sulla scuola come risorsa e come formazione al cambiamento. Il progetto è un intervento/programma avviato nel 2012, che ad oggi si sviluppa in 7 Regioni italiane (Lombardia, Campania, Sicilia, Piemonte, Lazio, Puglia e Sardegna) coinvolgendo 5.000 ragazzi, oltre 2650 famiglie, 850 insegnanti, 750 mamme, 250 op

L'Agenzia Generale Axa Assicurazioni di Modena, in collaborazione con WeWorld Onlus sostiene un progetto contro la povertà educativa, che colpisce i ragazzi tra i 10 e i 16 anni, attraverso laboratori educativi e doposcuola.

Sono tanti, troppi i bambini che in Italia hanno bisogno di aiuto per poter andare a scuola e diventare grandi. In Italia 700.000 bambini rischiano di abbandonare la scuola.

Il progetto Frequenza200 di WeWorld è stato creato con l’obiettivo di aiutare questi bambini e riportare sui banchi di scuola i ragazzi a rischio di abbandono. Il programma parte dall'obbiettivo di coinvolgere scuole, insegnanti, famiglie che vivono il quertiere, focalizzando l'attenzione sulla scuola come risorsa e come formazione al cambiamento. Il progetto è un intervento/programma avviato nel 2012, che ad oggi si sviluppa in 7 Regioni italiane (Lombardia, Campania, Sicilia, Piemonte, Lazio, Puglia e Sardegna) coinvolgendo 5.000 ragazzi, oltre 2650 famiglie, 850 insegnanti, 750 mamme, 250 operatori informali e 350 volontari.

Il progetto si sviluppa attraverso dei Centri diurni, operativi  5 pomeriggi alla settimana, dove insieme a personale specializzato, i ragazzi realizzano attività di sostegno allo studio, ricreative (laboratori di pittura, scultura, disegno, di lingua, musicali).

Nel programma si prevedono azioni specifiche relative al convolgimento di operatori sociali informali: il bar, l'edicola, il negozio di alimentari, il centro anziani, perché la scuola è un valore intergenerazionale e patrimonio, non solo culturale, di quel quartiere che conserva una sua particolare ritualità e vita sociale.

 

    € 5000

    AXA Italia

    14 Luglio 2016

    "finanzieremo il 50% del tuo progetto!"
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE